Il valore della reputazione online - Creostudios

Il valore della reputazione online

Come impatta la reputazione online sul valore economico dei brand? In questo articolo scopriamo perché prendersi cura della propria reputazione online significa aumentare le performance di business
scopri di più
Blog 28.10.2020

Come impatta la reputazione online sul valore economico dei brand? In questo articolo scopriamo perché prendersi cura della propria reputazione online significa aumentare le performance di business.

La reputazione online è il frutto delle informazioni inserite in rete dagli utenti e che contribuiscono a dare un valore qualitativo a una specifica entità semantica.

Cosa significa? Se cerchiamo all’interno di un motore di ricerca il nome di un determinato ristorante o di un particolare prodotto, ci viene fornita una serie di risultati, ossia url contenenti informazioni che condizionano l’opinione del consumatore.

Anche il nome di un brand viene letto dai motori di ricerca come un’entità semantica a cui è legata in rete una più o meno vasta quantità di informazioni, siano esse positive o negative. Naturalmente l’obiettivo di qualsiasi brand, dopo aver costruito una presenza fondamentale nel web, è fare in modo che la propria reputazione sia il più possibile positiva: migliore è ciò che si dice in rete in merito a un prodotto o ai servizi offerti, maggiore sarà il ritorno economico per il brand.

Prendiamo per esempio l’e-commerce Amazon, che permette agli utenti di recensire i prodotti in vendita sia in forma testuale sia “matematica”, tramite le stelline che i recensori conferiscono al prodotto per quantificare la sua qualità: tutte queste informazioni influenzano fortemente il consumatore durante il percorso di ricerca e di acquisto di un prodotto.

Ma anche i social media e i canali di informazione online sono una fattore fondamentale per l’andamento della reputazione di un brand. Pensiamo alle tempeste di commenti negativi (o positivi) che possono raggiungere i post delle pagine ufficiali del brand e dunque significare un trend di engagement positivo o negativo, con inevitabili ripercussioni sul valore del brand e sulle vendite.

I meccanismi della reputazione sono importanti per le imprese di ogni dimensione: dalle opinioni riguardo un piccolo ristorante, fino ad arrivare alle notizie messe in rete riguardo a grandi multinazionali, che influenzano le borse mondiali e possono provocare, in certi casi critici, perdite milionarie.

Quanto vale la reputazione online?

Essere consapevoli dello status della propria reputazione online significa esercitare il controllo sulle proprie performance di crescita. Non esserlo può voler dire mettere a rischio la propria storia aziendale o, peggio, la propria carriera.

Nel 2020 il 97% degli imprenditori afferma che la gestione della reputazione è la principale chiave di crescita per i loro business.

Il 45% degli adulti che ha cercato su Google un potenziale partner commerciale nel 2019, asserisce di aver trovato online degli elementi che li hanno spinti a non collaborare con un determinato interlocutore.

Secondo le stime di Reputation Dividend, la Corporate Reputation vale il 35.3% della capitalizzazione di mercato dei 15 più importanti indici di borsa al mondo: ciò corrisponde a un valore di 16,77 trilioni per gli shareholders. Nel solo Q1 del 2019 il valore della reputazione è cresciuto del 2,1%; in aggiunta, il 21% delle società sul mercato hanno una reputazione tale da danneggiare ampiamente la capitalizzazione.

In un momento di scelta, la reputazione digitale di un brand può influenzare fortemente la decisione d'acquisto: il 70% dei consumatori non acquista da aziende che hanno 4 o più articoli (referenze) negativi (su brand, prodotti e servizi) nei risultati di ricerca Google. Si considera che l’85% dei consumatori si fidi delle recensioni online tanto quanto dei consigli di conoscenti riguardo a un prodotto.

Lo stretto rapporto tra la reputazione e il valore di un brand è noto da molto tempo, ma con l’avvento di Internet ha certamente raggiunto una nuova dimensione di grandezza, data l’enorme quantità di dati disponibili in rete e la facilità con cui gli utenti possono inserire e trovare informazioni su ogni argomento. Se il valore di una buona reputazione per un brand non è cambiato, con Internet sono certamente mutate le tecniche e gli strumenti per riuscire a gestirla nella maniera migliore e garantire che il buon nome del proprio brand rimanga sempre tale.

Creostudios ha pensato Clara Nominis

Creostudios ha sviluppato un prodotto ad alto contenuto tecnologico in grado di supportare aziende e privati nel monitoraggio e nella gestione virtuosa della propria immagine online: Clara Nominis.

Clara Nominis è una suite di servizi ad alto valore tecnologico e consulenziale che permette ai brand e VIP di gestire al meglio la propria reputazione online e costruire dei percorsi di reputazione positivi e impattanti.

Tramite un’intuitiva dashboard digitale Clara Nominis rende possibile monitorare live l’andamento della tua reputazione, mentre un pull di esperti e professionisti innesca azioni e meccanismi virtuosi che incrementano il numero e la positività delle menzioni.

La tecnologia proprietaria di Clara Nominis, che può contare su algoritmi di intelligenza artificiale e sistemi di Machine Learning all’avanguardia, opera in sinergia con il nostro team di Reputation Expert per offrire un’esperienza di Reputation Management a 360°. Grazie al software innovativo di Clara Nominis sarà possibile scandagliare tutte le fonti web, compreso il deep & dark web, e le fonti governative e istituzionali. Gli algoritmi di intelligenza artificiale sono in grado di analizzare costantemente tutti gli item direttamente collegabili al tuo brand - keywords, hashtag, menzioni, tag, canali social media, buyer, SERP e motori di ricerca - offrendo un’interpretazione semantica delle informazioni analizzate.

Un buon nome conserva anche al buio il suo splendore: illumina la tua reputazione con Clara Nominis.