4 Innovation Trend da seguire nel 2021 - Creostudios

4 Innovation Trend da seguire nel 2021

scopri di più
Blog 21.10.2020

Il 2020 è stato un anno di grandi cambiamenti. In ambito business, la pandemia di COVID-19 e il relativo confinamento hanno costretto le aziende a trasformare non solo le modalità di lavoro e di produzione, ma anche le modalità di comunicazione e la costumer experience. Gli sviluppi tecnologici, in particolare in ambito digital, hanno permesso alle aziende di ricalibrare il proprio modello di sviluppo per affrontare al meglio le sfide per il prossimo futuro. Abbiamo individuato i 4 innovation trend del 2021.

AI e Machine Learning

In ambito tecnologico l’intelligenza artificiale e il Machine Learning sono sicuramente le innovazioni più rilevanti degli ultimi anni. Le aziende si affidano sempre più all’AI per l’analisi dei Big Data, fondamentali per individuare con precisione il target di riferimento e le abitudini dei consumatori e per offrire una costumer experience su misura dell’audience.

Le grandi realtà dell’informatica e dell’e-commerce stanno incrementando gli investimenti su AI e Machine Learning, che oggi hanno raggiunto un livello di sofisticazione senza precedenti a costi sempre più bassi. Google, addirittura, offre con Tensorflow una libreria software open source per il Machine Learning e dei corsi online che consentono anche ai meno esperti di imparare a utilizzare e sviluppare gli algoritmi AI. Anche in ambito consumer l’intelligenza artificiale si sta facendo sempre più spazio. Grazie allo sviluppo del Neural Language Processing, gli assistenti vocali, sia quelli installati sugli smartphone sia sui dispositivi dedicati - Amazon Alexa, Google Home - saranno in grado di produrre risposte sempre più precise, aprendo la strada alla diffusione del Voice Commerce. La propagazione dell’intelligenza artificiale vedrà nel 2021 una crescita esponenziale, ma sarà un tema emblematico dello sviluppo tecnologico e del marketing per molti degli anni a venire.

Leggi l'articolo su Intelligenza artificiale e social listening  

Sostenibilità

La sostenibilità ambientale e sociale è diventata una condicio sine qua non per qualsiasi modello di sviluppo in ambito business. Lo dimostra una ricerca Ipsos, che indica come per il 56% delle aziende italiane crescerà nel futuro l’interesse verso il tema, mentre un’azienda su quattro già investe con forza per ridurre il proprio impatto ambientale e sociale. La transizione verso modelli di sviluppo più sostenibili si fa sempre più veloce: ne è esempio l’elettrificazione sempre più spinta in ambito automotive, una trasformazione radicale che ha permesso all’industria automobilistica di porre le basi per un futuro florido nei decenni a venire. In ogni settore vengono stilati programmi per la riduzione dell’impatto ambientale e sociale ed è cresciuto anche lo sforzo delle aziende nella comunicazione del proprio impegno.

Creostudios ha stilato un programma di riduzione del proprio impatto ambientale, con obiettivi ambiziosi, che dimostra il nostro impegno verso il tema della sostenibilità ambientale e sociale. Per questo motivo è stato per noi importante lavorare con Alpro, brand del gruppo Danone, per la creazione di una campagna di comunicazione in-store con materiali POP sostenibili, che trasmettesse il percorso dell’azienda verso un modello di sviluppo sostenibile.

Leggi il "diario della sostenibilità di Creostudios"  

Smartworking

Se nel periodo pre-COVID lo smart working era una realtà marginale, il confinamento della scorsa primavera ha costretto le aziende a implementare il modello del telelavoro in maniera massiva. Anche quando le imprese hanno cominciato a riaprire le proprie sedi, lo smart working ha continuato a essere utilizzato ampiamente, anche per permettere maggiore flessibilità oraria ai dipendenti. Le grandi aziende nel settore digital, come Google e Facebook, hanno già esteso per il 2021 dei piani di telelavoro, ma è un trend che prenderà spazio anche nelle realtà business più piccole e meno strutturate. Questo è stato reso possibile dal rapido sviluppo delle piattaforme di videoconferenza come Google Meet, Microsoft Teams, Zoom o Cisco Webex, che sono diventate in poco tempo più sicure e performanti.

In Creostudios poniamo sempre un’occhio di riguardo per le nuove tecnologie che possano rendere i flussi di lavoro più semplici e più efficienti. Anche quando il confinamento ci ha costretti a lavorare da casa, non ci siamo trovati impreparati e siamo riusciti a costruire un workflow agile e performante, che ci ha permesso di garantire sempre l’alta qualità dei nostri servizi.

Reputation Management

La gestione della reputazione è per qualsiasi brand un punto d’attenzione fondamentale, che nel 2021 sarà sicuramente in crescita. Internet consente il reperimento di una quantità enorme di informazioni su brand e prodotti e il pubblico viene influenzato sempre di più nel percorso d’acquisto dalle recensioni che trova sulla rete. Le ricerche dimostrano come il 70% dei consumatori non acquista da aziende che hanno 4 o più referenze negative nei risultati di ricerca Google.

Riuscire a gestire la propria reputazione su internet prevede, però, l’utilizzo di strumenti ad hoc, come l’AI e il Machine Learning, che consentono di analizzare con precisione la mole di informazioni disponibili sulla rete e di combattere con efficacia gli elementi di criticità. Per questo motivo Creostudios ha sviluppato Clara Nominis, una suite di servizi ad alto valore tecnologico e consulenziale che permette ai brand e VIP di gestire al meglio la propria reputazione online e costruire dei percorsi di reputazione positivi e impattanti. La tecnologia proprietaria di Clara Nominis, che può contare su algoritmi di intelligenza artificiale e sistemi di Machine Learning all’avanguardia, opera in sinergia con il nostro team di Reputation Expert per offrire un’esperienza di Reputation Management a 360°.

Clicca per scoprire Clara Nominis, la suite full service per la gestione della reputazione online